Consigli per il mulching

Consigli per il mulching

L'erba tagliata può restare sul terreno. La cosa importante è che il materiale tagliato non sia troppo e che venga finemente sminuzzato e distribuito uniformemente. Il contenuto di azoto viene mineralizzato in fretta e in questo modo reso nuovamente utilizzabile dalla piante, con effetto duraturo! Un coerente taglio mulching ha veramente senso!

 

Consigli per il mulching

Con un prato che cresce bene si hanno per anno e per metro quadrato circa 1,5-2 kg di erba tagliata, per 1.000 m² di prato siamo quindi a 1,5-2 tonnellate! Uno smaltimento differenziato o un compostaggio non sono quindi sempre possibili. Già solo per questo motivo il taglio mulching sta diventando sempre più popolare.

  • Se si adotta questo metodo si deve tagliare l'erba del prato un po' più spesso.
  • Usate un tosaerba VIKING. Esso infatti sminuzza il materiale in modo particolarmente fine e lo distribuisce uniformemente senza zolle.
  • Durante il taglio, l'erba dovrebbe essere accorciata di circa un terzo, con clima secco meno.
  • Tagliare l'erba possibilmente quando è asciutta. Se l'erba è bagnata, andare un po' più piano con l'apparecchio e tagliare meno per evitare il formarsi di zolle.
  • Lavorare sempre con il massimo numero di giri (a tutto gas) e con coltelli bene affilati.
  • Controllare con frequenza la scocca dell'apparecchio ed eventualmente pulirla eliminandone residui di taglio.
  • Fate attenzione a corsie di taglio sovrapposte.
  • Tagliare l'erba molto alta sempre gradualmente.
  • Variate la direzione di taglio. In questo modo si fa in modo che l'erba venga presa meglio e il materiale tagliato meglio distribuito. Questo contribuisce ad un taglio omogeneo.